Guardia Repubblicana armi leggere .

L’AK-74M ha lentamente guadagnato il suo posto come il più popolare fucile d’assalto, ed è attualmente usato dalle varie fazioni in lotta per il controllo sulla Siria. Mentre originariamenteera diffuso  solo in piccole quantità da parte della Siria, recenti consegne sonomstate effettuate.

L’AK-74M non è solo popolare con le forze del esercito siriano arabo e la Guardia Repubblicana, ma anche tra  diversi altri gruppi in lotta per il controllo del paese.

La Syria ha acquistato la sua prima serie di AK-74ms negli ultimi anni ’90, anche se in numeri molto piccoli. Questo primo lotto si ritiene fosse parte di un accordo raggiunto con la Russia nel 1996, che avrebbe rinnovato la cooperazione militare e tecnologica con la Russia dopo il crollo dell’Unione Sovietica.

L’accordo prevedeva la fornitura di una vasta gamma di armi, missili anti-carro,  Equipaggiamento visione notturna e munizioni per armi già in uso da parte della Siria. Inclusi nel pacchetto  un gran numero di AKS-74Us, un numero inferiore di AK-74ms, RPG-29, testate PG-7VR per l’RPG-7, ma anche missili 9M113M Konkurs anticarro guidate (ATGM) e persino da sparo 9M117M Bastion lanciato anticarro missili guidati per l’uso da parte della Siria di a quel punto recentemente aggiornato T-55MVs.

Disaccordi a causa dell insistenza della Siria su prezzi più bassi e sistemi di pagamento più estesi per gli acquisti futuri e il suo debito verso la Russia hanno portato al annullamento di alcuni ordini. Tuttavia, gran parte delle armi ordinata ha infine raggiunto la Siria.

43fh

La prima apparizione pubblica della a AK-74M è stato nel 2000, quando è stato avvistato in corso da una guardia davanti alla sede nazionale del NPF a Damasco. Questo AK-74M apparteneva al primo lotto, e questi con AKS-74Us sono stati distribuiti principalmente alle unità speciali e personale di guardia luoghi di grande pregio. La quantità di AK-74ms era ancora troppo piccola per consentire una distribuzione più ampia.

Il secondo tentativo di acquisire AK-74ms (in una scala più ambiziosa questa volta) ha avuto luogo negli anni precedenti alla guerra civile siriana. La Syrian Arab Army (ASA) ha lanciato un ambizioso programma di modernizzazione volto a migliorare la protezione e la potenza di fuoco di una parte della sua forza di fanteria durante questo periodo.

1392033_357135887784702_4130387717044296996_n

L’ASA testato due fucili d’assalto come parte di questo futuro programma soldato nel 2008, l’AK-74M e iraniano KH-2002 ‘Kheybar’, rispettivamente 5,45 × 39 mm e 5,56 × 45 mm. A tal fine, delle industrie della Difesa iraniano (IDIO o DIO) ha inviato dieci KH-2002s insieme a diversi rappresentanti in Siria.

Tutti tranne due dei dieci KH-2002s hanno funzionato male durante le prove, con conseguente una risatina dal lato siriano a spese dei rappresentanti iraniani. Non sorprende, l’AK-74M è stato quindi dichiarato vincitore della ‘concorrenza’

 

p.txt

l programma ha visto anche la realizzazione di due tipi di “nuovi” modelli di camuffamento, entrambe  copie esatte degli Stati Uniti M81  motivo bosco  mimetico, che viene indossato anche dai combattenti di Hezbollah. Inoltre, un gran numero di giubbotti antiproiettile e caschi sono stati ordinati e consegnati dalla Cina, e un numero limitato di dispositivi di visione notturna per le forze speciali sono stati ricevuti da una fonte sconosciuta. Il soldato che si vede qui sotto mostra come sarebbe stato  il prodotto finale. Si noti che il suo AK-74M è dotato di una alfa-7115 mirino laser notte e un GP-30M sotto-barile lanciagranate.

86hf

La Russia si  continua a dimostrare  un convinto sostenitore ed affidabile del governo siriano, e la guerra civile ha implementato le  forniture di armi, da quelle piccole ai carri armati, lanciarazzi multipli e persino pezzi di ricambio per il Syrian Arab Air Force ( SyAAF).  Parecchi grandi lotti di AK-74ms anche trovato la loro strada a bordo delle navi della  marina russa  sbarcate in Siria negli ultimi anni.

 

67

Una volta arrivati in Siria, questi lotti sono stati oggetto di una vasta distribuzione del AK-74M all’interno dell’esercito araba siriano e, in misura minore, della Guardia Repubblicana. La Forza di Difesa Nazionale (NDF) deve ancora adoperare il vecchio AK-47, Type-56 e AKM tuttavia, anche se le armi da fuoco occidentali sono reperibili attraverso il mercato nero in Libano, sono inoltre disponibili per la 104 ° Brigata della  Guardia Repubblicana, sotto il comando del generale di brigata Issam Zahreddine, che ha usufruito di  un lotto considerevole di AK-74ms e AKS-74Us quando è stata inviata in  Deir ez-Zor a combattere lo Stato Islamico.

 

 

10171227_500736653364493_5048054708528979127_n

L’AK-74M è anche l’arma della scelta di Saqr al-Harath (foto in basso ), guardia del corpo personale di Issam Zahreddine a Deir ez-Zor. Sebbene arma da fuoco personale di Zahreddine sia  il AKS-74U, è stato  visto anche usare  il AK-74M in più di una occasione.

Lo Stato islamico è il più grande operatore di AK-74M dei gruppi che combattono per il controllo sulla Siria. Sorprendentemente, e contrariamente al flusso di armi usuali, che vede principalmente catturati M16 e M4 fucili e carabine trasferiti in Siria dall’Iraq, numerosi AK-74ms sono  finiti  ai combattenti dello Stato Islamico in Iraq.

1979580_1409336639335529_1934670322861117968_n

645

L’AK-74M è di per sé una variante modernizzata del AK-74, e la produzione è iniziata nel 1991. Non solo fornisce una maggiore versatilità rispetto alla AK-74, ma è anche più leggero e dotato di un nuovo lato-pieghevole sintetico magazzino. Ciò opposto alle AKS precedenti e AKMS, che utilizzano lo stock tipico sotto-pieghevole.

156007_402227263274471_5874731533719155562_n34hj

Vari tipi di cannocchiali ottici russi possono essere montati sul AK-74M per garantire un  targeting più preciso. Questi visori sono montati sulla guida profilata sul lato sinistro del ricevitore.

 

10455008_550692015052916_1312095258975769785_o

Un  certo numero di AK-74ms sono stati anche dotato di NSPU luoghi di visione notturna. Solo un numero limitato di questi strumenti sono disponibili in Siria, e hanno visto un uso sporadico durante tutto il corso della guerra civile.

 

10495078_1496207387277867_7522964650292636638_o

L’AK-74M può anche essere dotato di uno scatto unico 40 millimetri sotto-barile lanciagranate, due tipi di cui sono stati acquisiti da parte dell’esercito araba siriano fino ad oggi: il GP-25 e GP-30M. Il primo è destinato per l’uso su fucili di vecchia generazione, mentre il GP-30M è stato progettato per più fucili d’assalto moderni come l’AK-74M o AK-103.

Il GP-30M può colpire obiettivi in una gamma di 100m a 400m ed è in grado di sparare granate a frammentazione e granate fumogene. Si rivolge per mezzo di una vista quadrante.

1534711_1456274231267963_23683524_o

L’AK-74M: Un fucile sia temuto e amato sul campo di battaglia siriano, e sicuro di continuare a svolgere un ruolo importante nel corso della guerra .

10421360_358497260981898_4647686172943627977_n

Articolo originale di Bellingcat pubblicato il 19/02/2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...