Nella città storica di Agadez il Fratello, Leader della Rivoluzione, guida i capi di stato e gli altri mussulmani in preghiera durante la nell’Anniversario dell Nascita del Suggello dei Profeti di Dio, Maometto

Nella città storica di Agadez il Fratello, Leader della Rivoluzione, guida i capi di stato e gli altri mussulmani in preghiera durante la nell’Anniversario dell Nascita del Suggello dei Profeti di Dio, Maometto (Pace e Lodi a lui).
A lui rivolgeremo pace e preghiere. (Allah e i Suoi angeli diedero benedizioni al Profete. Credenti! A lui rivolgete le vostre benedizioni e salutatelo con tutto rispetto 33.56) A tutti i messaggeri di Dio è conferita la pace. Solo Maometto si distingue per la pace e la benedizione. Sento tanti predicatori dire: “Come hai benedetto Ibrahim”.

È sbagliato. Le benedizioni sono solo per Maometto. Dio purificò la famiglia del Profeta, però non disse mai “pace e benedizione su di loro”. La pace e la benedizione sono solo di Maometto. L’altro segno di distinzione che l’Onnipotente ha dato a Maometto è che il suo messaggio è stato l’ultimo tra i Rivelati da Dio. Perciò egli è il Sigillo dei Profeti.

Tale era la volontà di Dio e la verità divina rivelata nel Corano. È scorretto e improprio descrivere Maometto in termini riservati per altri profeti. Per lui è sufficiente essere il Sigillo dei Profeti e che la benedizione di Dio sia conferita su di lui. Nel Corano, Dio gli dice: (Dice: “Umanità! Io sono mandato su di voi come Messaggero di Dio” 7:158). Per quanto riguarda Gesù, il Corano dice (Gesù, figlio di Maria, disse: “Figli di Israele! Io sono il Messaggerò di Allah presso di voi” 61:6)

Egli dice anche che Gesù venne mandato tra i Figli di Israele. Gesù (pace a lui) non venne mandato in Asia, in Europa, in America o in Africa. Le popolazioni di questi continenti non hanno alcun interesse nel messaggio di Gesù mandato ai soli Figli di Israele per rettificare il canone di Mosè. Gesù disse ai Figli di Israele: “Io vengo a confermare la Torah che venne prima di me e a dare la buona novella del Messaggero che verrà dopo di me, il cui nome sarà Ahmad. 61:6”

Dov’è la Bibbia che contiene le parole di Dio a Gesù? Non esiste. La vera Bibbia fa menzione del nome di Maometto. La Bibbia che ora abbiamo non contiene il nome di Maometto che viene mandato dopo Gesù. Perciò non èd la Bibbia autentica rivelata da Dio a Mosè e a Gesù. Venne scritta secoli dopo Mosè e Gesù.

C’è una Bibbia nota come la “Bibbia di San Barnaba”. Fa menzione di Maometto. Sembra essere quella autentica. Però venne obliterata. È scomparsa dalla superficie della Terra senza lasciar traccia. Gesù venne mandato solo ai Figli di Israele. Maometto venne mandato a tutta l’Umanità. Il messaggio di Gesù non riguarda altre nazioni che Israele.

Invece, il messaggio di maometto le riguarda tutte perché egli venne mandato a tutti i popoli ed era il Sigillo dei Profeti, In quest’epoca di scienza e informazione la gente deve conoscere la verità e i fatti per quanto riguarda la religione. Certamente dobbiamo credere in Gesù come profeta dei Figli di Israele.

Dobbiamo credere che la sua nascita fosse un miracolo divino. Per non lasciare dubbi in mente a Figli di Israele sulla missione divina di Gesù e sulla buona novella che dà del messaggero che verrà dopo di lui, Dio ha dato a Gesù l’abilità di fare miracoli incomparabili con qualsiasi altro profeta.

Per grazia di Dio, Gesù ha riportato i morti in vita, ha guarito gli ammalati e ha mandato cibo dal Cielo per gli affamati. Nel Corano, Dio dice che Maometto venne mandato per salvare l’umanità intera. Egli chiede ai seguaci di Mosè e di Gesù di seguire Maometto del cui nome si fa menzione nella Bibbia.

La Bibbia che abbiamo oggi non fa menzione di Maometto; percìo non è la Bibbia auttentica. Oggi il nostro calendario inizia con la nascita di Gesù. È comprensibile perché la sua nascita fu un miracolo divino. Ma perché non cominciamo il calendario con la morte di Maometto? Anche la sua morte fu un evento di proporzioni cosmiche.

Ful la morte dell’ultimo profeta mandato da Dio. Con la sua morte, il Cielo si zittì completamente e smise di comunicare direttamente con gli umani fino al Giorno del Giudizi. Dall’epoca di Adamo a quella di Maometto, il Cielo è sempre stato in contatto con la Terra attraverso i messaggeri mandati da Dio. Tutto cìo terminò del tutto con la morte di Maometto.

Per 1375 anni non ci furono altre rivelazioni divine all’Umanità. Quindi il calendario deve cominciare con la morte di Maometto, evento cosmico memorabile. Da ora in poi, il mondo dovrebbe dire che sono passati 2007 anni dalla nascita di Gesù e 1375 dalla morte di Maometto, il Sigillo dei Profeti. Perché il calendario comincia con la nascita di Gesù e non la morte di Maometto? La ragione è che i mussulmani sono deboli e sconfitti.

Stiamo ora correggendo gli errori e i fraintendimenti del mondo secondo gli insegnamenti del Corano. Non stiamo inventando niente di nuovo. È di certo un miracolo che Gesù sia nato senza un padre È anche un miracolo che sia resuscitato da morte e che abbia curato i malati per grazia divina. Riconosciamo questi miracoli. Ma è un errore pensare che Gesù (la pace sia con lui) sia stato mandato in Asia, in Europa, in America o in Africa. Egli era il profeta dei Figli di Israele soltanto. Fosse stato vivo durante l’avvento di Maometto e del suo messaggi, Gesù (la pace sia con lui) avrebbe seguito Maometto. Un altro grave errore storico è che tante religioni continuino a esistere dopo Maometto.

Dopo la missione di Maometto c’è stata una sola religione. “La Vera Fede di fronte a Dio è l’Islam” 3:19; “e chiunque cerchi una religione altra che l’Islam non sarà accettato e nel Dopo sarà trai perdenti”. 3:85 È uo dei fatti universali. Un altro errore che ha a lungo sviato i profani è che Gesù si sia lasciato crocifiggere per espiare i peccati di chi venisse dopo di lui. Gesù non fu mai né crocifisso né ucciso.

“Non l’hanno ucciso né crocifisso, ma l’aspetto di Gesù venne conferito a un altro uomo” 4:157. La persona crocifissa 2000 anni fa fu un uomo che rassomigliava a Gesù, non Gesù stesso. Gesù non venne crocifisso.

Il libro che ora abbiamo non è la parola di dio. Venne messo in carta secoli dopo la morte di Gesù. Tale libro dice che Maria, Maria Maddalena, Giuseppe il Falegname e forse alcuni apostoli erano presenti alla Crocifissione. Tutti sapevano che il crocifisso non era Gesù ma fecero finta di ciò per permettere al vero Gesù di scappare. Queste sono parole di Dio, non nostre.

Ogni parola che ho detto viene dal Libro di Dio. Non ne ho inventata nemeno una. Come potremmo conoscere quei fatti se Dio non li avesse rivelati nel Corano? Dio disse a Gesù: “Io sto per mettere termine al tuo periodo (sulla terra) e farò sì che tu ascenda a me e ti purifichi di chi non crede” 3:55.

Il metodo di adorazione adottato dai seguaci di Gesù non venne mai ordinato da lui. Il segno della croce, per esempio, non venne stabilito da Gesù. Non avrebbe potuto stabilirlo prima di venire crocifisso? Le immagini di Gesù e di Maria messe di fronte ai fedeli sono forme di idolatria che Gesù non ha mai sostenuto. Anche le preghiere dei fedeli non sono quelle insegnate da Gesù.

Se sei uno dei Figli di Israele, puoi diventare Cristiano; se non lo sei, non puoi avere alcun rapporto con la Cristianità.

Non era rivoltà a te. Il Capo si riverivas ai tre gruppi di sultani, principi, capi e anziani delle tribù e dei clan del Togo, del Ghana e del Burkina Faso, che vennero al Raduno per convertirsi all’Islam; e ciò è prova vivente del fatto. Alla fine del sermone disse: “Questi signori si convinsero che, in quanto non-israeliti, non potevano essere cristiani”.

Si persuasero anche che Dio aveva detto che: “la Vera Fede di fronte a Dio è l’Islam” 3:19. Oggi si sono convertiti con noi all’Islam. Quando giunge l’Aiuto di Allah e la vittoria, si vede il popolo che a folle abbraccia la religione di Dio (l’Islam). Perciò sia gloria e lode al Vostro Signore e chiedetegli Perdono. In verità, Egli è Colui che accetta il pentimento e perdona. 110:1-3.
Fonte:http://www.algaddafi.org/muammaralgheddafiparlaitaliano/muammar-al-gheddafi-parla-italiano—nella-citt-storica-di-agadez-il-fratello-leader-della-rivoluzione-guida-i-capi-di-stato-e-gli-altri-mussulmani-in-preghiera-durante-la-nellanniversario-dell-nascita-del-suggello-dei-profe

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...