Nella città storica di Agadez il Fratello, Leader della Rivoluzione, guida i capi di stato e gli altri mussulmani in preghiera durante la nell’Anniversario dell Nascita del Suggello dei Profeti di Dio, Maometto

Nella città storica di Agadez il Fratello, Leader della Rivoluzione, guida i capi di stato e gli altri mussulmani in preghiera durante la nell’Anniversario dell Nascita del Suggello dei Profeti di Dio, Maometto (Pace e Lodi a lui).
A lui rivolgeremo pace e preghiere. (Allah e i Suoi angeli diedero benedizioni al Profete. Credenti! A lui rivolgete le vostre benedizioni e salutatelo con tutto rispetto 33.56) A tutti i messaggeri di Dio è conferita la pace. Solo Maometto si distingue per la pace e la benedizione. Sento tanti predicatori dire: “Come hai benedetto Ibrahim”.

È sbagliato. Le benedizioni sono solo per Maometto. Dio purificò la famiglia del Profeta, però non disse mai “pace e benedizione su di loro”. La pace e la benedizione sono solo di Maometto. L’altro segno di distinzione che l’Onnipotente ha dato a Maometto è che il suo messaggio è stato l’ultimo tra i Rivelati da Dio. Perciò egli è il Sigillo dei Profeti.

Tale era la volontà di Dio e la verità divina rivelata nel Corano. È scorretto e improprio descrivere Maometto in termini riservati per altri profeti. Per lui è sufficiente essere il Sigillo dei Profeti e che la benedizione di Dio sia conferita su di lui. Nel Corano, Dio gli dice: (Dice: “Umanità! Io sono mandato su di voi come Messaggero di Dio” 7:158). Per quanto riguarda Gesù, il Corano dice (Gesù, figlio di Maria, disse: “Figli di Israele! Io sono il Messaggerò di Allah presso di voi” 61:6)

Egli dice anche che Gesù venne mandato tra i Figli di Israele. Gesù (pace a lui) non venne mandato in Asia, in Europa, in America o in Africa. Le popolazioni di questi continenti non hanno alcun interesse nel messaggio di Gesù mandato ai soli Figli di Israele per rettificare il canone di Mosè. Gesù disse ai Figli di Israele: “Io vengo a confermare la Torah che venne prima di me e a dare la buona novella del Messaggero che verrà dopo di me, il cui nome sarà Ahmad. 61:6”

Dov’è la Bibbia che contiene le parole di Dio a Gesù? Non esiste. La vera Bibbia fa menzione del nome di Maometto. La Bibbia che ora abbiamo non contiene il nome di Maometto che viene mandato dopo Gesù. Perciò non èd la Bibbia autentica rivelata da Dio a Mosè e a Gesù. Venne scritta secoli dopo Mosè e Gesù.

C’è una Bibbia nota come la “Bibbia di San Barnaba”. Fa menzione di Maometto. Sembra essere quella autentica. Però venne obliterata. È scomparsa dalla superficie della Terra senza lasciar traccia. Gesù venne mandato solo ai Figli di Israele. Maometto venne mandato a tutta l’Umanità. Il messaggio di Gesù non riguarda altre nazioni che Israele.

Invece, il messaggio di maometto le riguarda tutte perché egli venne mandato a tutti i popoli ed era il Sigillo dei Profeti, In quest’epoca di scienza e informazione la gente deve conoscere la verità e i fatti per quanto riguarda la religione. Certamente dobbiamo credere in Gesù come profeta dei Figli di Israele.

Dobbiamo credere che la sua nascita fosse un miracolo divino. Per non lasciare dubbi in mente a Figli di Israele sulla missione divina di Gesù e sulla buona novella che dà del messaggero che verrà dopo di lui, Dio ha dato a Gesù l’abilità di fare miracoli incomparabili con qualsiasi altro profeta.

Per grazia di Dio, Gesù ha riportato i morti in vita, ha guarito gli ammalati e ha mandato cibo dal Cielo per gli affamati. Nel Corano, Dio dice che Maometto venne mandato per salvare l’umanità intera. Egli chiede ai seguaci di Mosè e di Gesù di seguire Maometto del cui nome si fa menzione nella Bibbia.

La Bibbia che abbiamo oggi non fa menzione di Maometto; percìo non è la Bibbia auttentica. Oggi il nostro calendario inizia con la nascita di Gesù. È comprensibile perché la sua nascita fu un miracolo divino. Ma perché non cominciamo il calendario con la morte di Maometto? Anche la sua morte fu un evento di proporzioni cosmiche.

Ful la morte dell’ultimo profeta mandato da Dio. Con la sua morte, il Cielo si zittì completamente e smise di comunicare direttamente con gli umani fino al Giorno del Giudizi. Dall’epoca di Adamo a quella di Maometto, il Cielo è sempre stato in contatto con la Terra attraverso i messaggeri mandati da Dio. Tutto cìo terminò del tutto con la morte di Maometto.

Per 1375 anni non ci furono altre rivelazioni divine all’Umanità. Quindi il calendario deve cominciare con la morte di Maometto, evento cosmico memorabile. Da ora in poi, il mondo dovrebbe dire che sono passati 2007 anni dalla nascita di Gesù e 1375 dalla morte di Maometto, il Sigillo dei Profeti. Perché il calendario comincia con la nascita di Gesù e non la morte di Maometto? La ragione è che i mussulmani sono deboli e sconfitti.

Stiamo ora correggendo gli errori e i fraintendimenti del mondo secondo gli insegnamenti del Corano. Non stiamo inventando niente di nuovo. È di certo un miracolo che Gesù sia nato senza un padre È anche un miracolo che sia resuscitato da morte e che abbia curato i malati per grazia divina. Riconosciamo questi miracoli. Ma è un errore pensare che Gesù (la pace sia con lui) sia stato mandato in Asia, in Europa, in America o in Africa. Egli era il profeta dei Figli di Israele soltanto. Fosse stato vivo durante l’avvento di Maometto e del suo messaggi, Gesù (la pace sia con lui) avrebbe seguito Maometto. Un altro grave errore storico è che tante religioni continuino a esistere dopo Maometto.

Dopo la missione di Maometto c’è stata una sola religione. “La Vera Fede di fronte a Dio è l’Islam” 3:19; “e chiunque cerchi una religione altra che l’Islam non sarà accettato e nel Dopo sarà trai perdenti”. 3:85 È uo dei fatti universali. Un altro errore che ha a lungo sviato i profani è che Gesù si sia lasciato crocifiggere per espiare i peccati di chi venisse dopo di lui. Gesù non fu mai né crocifisso né ucciso.

“Non l’hanno ucciso né crocifisso, ma l’aspetto di Gesù venne conferito a un altro uomo” 4:157. La persona crocifissa 2000 anni fa fu un uomo che rassomigliava a Gesù, non Gesù stesso. Gesù non venne crocifisso.

Il libro che ora abbiamo non è la parola di dio. Venne messo in carta secoli dopo la morte di Gesù. Tale libro dice che Maria, Maria Maddalena, Giuseppe il Falegname e forse alcuni apostoli erano presenti alla Crocifissione. Tutti sapevano che il crocifisso non era Gesù ma fecero finta di ciò per permettere al vero Gesù di scappare. Queste sono parole di Dio, non nostre.

Ogni parola che ho detto viene dal Libro di Dio. Non ne ho inventata nemeno una. Come potremmo conoscere quei fatti se Dio non li avesse rivelati nel Corano? Dio disse a Gesù: “Io sto per mettere termine al tuo periodo (sulla terra) e farò sì che tu ascenda a me e ti purifichi di chi non crede” 3:55.

Il metodo di adorazione adottato dai seguaci di Gesù non venne mai ordinato da lui. Il segno della croce, per esempio, non venne stabilito da Gesù. Non avrebbe potuto stabilirlo prima di venire crocifisso? Le immagini di Gesù e di Maria messe di fronte ai fedeli sono forme di idolatria che Gesù non ha mai sostenuto. Anche le preghiere dei fedeli non sono quelle insegnate da Gesù.

Se sei uno dei Figli di Israele, puoi diventare Cristiano; se non lo sei, non puoi avere alcun rapporto con la Cristianità.

Non era rivoltà a te. Il Capo si riverivas ai tre gruppi di sultani, principi, capi e anziani delle tribù e dei clan del Togo, del Ghana e del Burkina Faso, che vennero al Raduno per convertirsi all’Islam; e ciò è prova vivente del fatto. Alla fine del sermone disse: “Questi signori si convinsero che, in quanto non-israeliti, non potevano essere cristiani”.

Si persuasero anche che Dio aveva detto che: “la Vera Fede di fronte a Dio è l’Islam” 3:19. Oggi si sono convertiti con noi all’Islam. Quando giunge l’Aiuto di Allah e la vittoria, si vede il popolo che a folle abbraccia la religione di Dio (l’Islam). Perciò sia gloria e lode al Vostro Signore e chiedetegli Perdono. In verità, Egli è Colui che accetta il pentimento e perdona. 110:1-3.
Fonte:http://www.algaddafi.org/muammaralgheddafiparlaitaliano/muammar-al-gheddafi-parla-italiano—nella-citt-storica-di-agadez-il-fratello-leader-della-rivoluzione-guida-i-capi-di-stato-e-gli-altri-mussulmani-in-preghiera-durante-la-nellanniversario-dell-nascita-del-suggello-dei-profe

Il Fratello Leader prega con i presidenti e I musulmani di tutto il mondo per celebrare l’anniversario della nascita dell’ultimo Profeta Maometto (pace e preghiere su di Lui),nella citta’ di Kampala

16.03.2009
In nome di Dio “Allah”. Signori e presidenti presenti in questo grande giorno:la massa islamica presented a tutti i continenti del mondo,in questo posto Kampala,oggi,ci incontriamo per celebrare la nascita dell’ultimo profeta “Maometto” (Pace e preghiera su di Lui) che dovrebbe essere celebrato da tutta l’umanita’,perche’ Maometto e’ il profeta di tutti,l’ultimo profeta,perche’ l’Islam e’ la religione di Dio e tutti I profeti prima di Maometto han creduto nell’Islam…

Tutti quelli che credono in Dio e I Suoi profeti sono musulmani e Maometto e’ stato l’ultimo messaggero islamico.

Dio ha voluto che l’umanita’ alla fine credesse in una sola religione che e’ l’Islam.Dio ha mandato ogni profeta per la sua tribu’,pero’ ha mandato Maometto per tutta l’umanita’(3-19).Dio dice “la religione per Dio e’ l’Islam” e dice anche “chi abbraccia un’altra religione a parte l’Islam non sara’ accettato da Lui e sara’ uno dei perdenti nell’altra vita”.(3-85).

Il Corano ,che e’ tra le nostre mani adesso,e’ l’unico Libro mandato da Dio. Noi crediamo nella Bibbia e nel Nuovo e Vecchio Testamento,pero’ la Bibbia oggi non e’ quella mandata da Dio a Mose’ e Gesu’ Cristo.La prova e’ Maometto,l’ultimo profeta,e’ scritto nella Bibbia originale.La Bibbia di oggi non contiene il nome di Maometto,il che significa che la Bibbia e’ stata cambiata.Mose’(pace sia su di lui) ha dichiarato che sarebbe stato seguito da un profeta di nome Maometto e Gesu’ disse agli israeliani che sarebbe stato seguitoda un profeta di nome Ahmed.

Ogni testamento che non contenga il nome di Maometto e’ una contraffazione. Gesu’ e’ menzionato,nel Corano,25 volte.Non possiamo cancellare nessuna di queste.

Mose’ e’ menzionato ,nel Corano,138 volte.Non possiamo cancellare nessuna di esse.Maria e’ menzionata 39 volte nel Corano.Sono menzionati con rispetto profondo e onore.Non possiamo essere veri musulmani se non crediamo in Gesu’ e Mose’ che sono menzionati nel Corano.Il Corano e’ l’unico Libro in cui nessuna parola e’ stata cancellata.Dobbiamo cercare il Torah che e’ stato rivelato da Dio a Mose’ e il Vangelo a Gesu’.Dove sono adesso?Con tristezza dico che la Bibbia originale e’ stata cancellata.Quella che abbiamo oggi e’ fatta con le mani,certi punti sono stati cancellati.

Maometto e’ nato con il calendario solare (Gregoriano),il 13 aprile 571 dopo Cristo.

Ha vissuto 63 anni ,cosi’ mori’ nel 634 dopo Cristo. Adesso i nostri calendari cominciano con la nascita di Cristo.Perche’ la nascita di Cristo (P.P.S.D.L.) e’ stato un miracolo divino.Il Corano racconta quel miracolo dettagliatamente.Gesu’ era la Parola di Dio.Era nato senza padre.Questo e’ il miracolo divino.Ha parlato alla gente quando ancora era un bambino nella sua culla.Ha risuscitato I morti,ha curato gli invalidi,ha creato gli uccelli con un respire dandogli vita dalla Grazia di Dio.Quando ha chiesto a Dio di dargli cibo dal Paradiso cosi’ e’ stato.Abbiamo il diritto di cominciare il nostro calendario con questo miracolo che ci fu 2007 anni fa.C’e’ un altro evento che dobbiamo prendere in considerazione per iniziare il calendario,l’evento della morte di Maometto(P.P.S.D.L.)perche’ Maometto e’ l’ultimo profeta.La morte di Maometto e’ stato un evento di grande importanza.Con la morte di Maometto il contatto tra il Paradiso e la terra e’ finito.Sono finite le rivelazioni dopo Maometto.Non ci sara’ nessun profeta dopo di lui fino alla morte.Il Paradiso cadde nel silenzio dopo la sua morte e nessuna altra rivelazione e’ stata fatta.Maometto e’ l’ultimo profeta e il Corano e’ l’ultimo Libro Paradisiaco.Ovviamente il mondo dovrebbe considerare questo giorno come una pietra miliare nel suo calendario.Con il calendario lunare,Maometto e’ nato il 12 Rabie al Awwal ede’ morto lo stesso giorno 63 anni dopo.E’ una data straordinaria nella storia dell’umanita’.E’ nato,come ho detto prima ,nell’anno 570 o 571 D.C.

Con un semplice calcolo sapremo che e’ morto nel 634 D.C.

Quelli che non usano la nascita di Gesu’ e la morte di Maometto,l’ultimo dei profeti,come una pietra miliare nel loro calendario,sono dei nemici e fanatici del profeta mandato da Dio.

Perche’ il mondo non usa la morte dell’ultimo profeta come l’inizio del suo calendario?Questo ,secondo la nostra opinione,significa che il mondo e’ fanatico,guidato da odio e razzismo.

Perche’ usiamo la nascita di Gesu’ nel nostro calendario?La ragione e’ che e’ stato un giorno straordinario ,quello della nascita di un profeta di Dio senza padre.Mose’ ha avuto I suoi miracoli.Aveva dei seguaci miracolosi.Quando mise la sua mano dentro il mantello,usci’ Bianca senza macchie.A proposito,vorrei comunicarvi un’importante questione.Questi sono libri I cui autori attribuiscono I cosiddetti miracoli a Maometto(P.P.S.D.L.).essi vedono che Gesu’ ha avuto dei miracoli insieme a Mose’ e perche’ Maometto no?Questo e’ il testamento di Dio.Noi crediamo in Maometto senza miracoli,quelli che inventano miracoli e li attribuiscono a lui non credono in Maometto. Hanno una fede debole.Tutti gli sceicchi e Imam che dichiarano che Maometto aveva avuto dei miracoli non sono credenti.A Maometto basta che il Corano sia stato rivelato a lui.Non ha bisogno di nessun altro miracolo.Quelli che vogliono altri miracoli per credere nel Corano,non hanno fede nel Libro Sacro.E’ sufficiente che Maometto sia l’ultimo profeta ,una ditinzione che nessun altro profeta possiede.Nel Corano ,Maometto e’ l’unico profeta che Dio e I Suoi Angeli benedisce e salute.”Alla’ e I Suoi angeli mandano benedizioni sul profeta:O tu che credi!Manda benedizioni a lui e salutaLo con tutto il rispetto.”(33-56).Tu rispondi:”Dio, benedici Maometto come hai benedetto Abramo”.questo e’ sbagliato.dio non mando’ la sua benedizione ad Abramo.Puoi solo dire “Abramo la pace sia su di Lui”.Maometto e’ l’unico profeta che ha avuto benedizione e preghiere da Dio e dai Suoi angeli.

Spero che finiscano queste invenzioni attribuite a Maometto (P.P.S.D.L.) come il caso in cui una gazzella ha parlato con lui e pure le rocce le hanno parlato ,e che l’acqua usci’ dale sue mani e che fece mangiare mille persone in un solo piatto e che la luna si spacco’ in due per lui.Dov’e’ stato detto nella storia documentata del sesto e settimo secolo A.C. che Dio divise la luna in due parti? Quelli che dichiarano queste cose non sono seguaci di Maometto.Questi hanno una debole fede.Questi miracoli inventati sono la prova di una fede inesistente.Attribuendoli a Maometto minacciano la fede di altri credenti.Hanno fatto una falsa affermazione dicendo che l’acqua sia fuoriuscita dale mani di Maometto perche’ Mose’ aveva battuto la roccia facendone fuoriuscire l’acqua.Se Maometto ci ha raccontato che Mose’ e Gesu’Cristoavevano fatto dei miracoli,perche’ lui non era geloso di loro per non avere questo privilegio?Lui sapeva che i miracoli erano dominate da Dio e dalla Sua Volonta’.Maometto non ha nascosto che Mose’ con i suoi seguaci trasformo’il serpente che divoro’ tutti I serpenti del deserto.Maometto non ha nascosto Il fatto che Mose’ separo’ il mare e fece sgorgare acqua da una roccia.Perche’ non ha nascosto questi miracoli?Semplicemente perche’ L’Arcangelo Gabriele li ha rivelati e sono scritti nel Corano.Il Corano parla di Gesu’ 25 volte.Maometto ci ha detto che Gesu’ resuscito’ i morti e guari’ gli invalidi con la Grazia di Dio.Dio gliel’ha comunicata e lui non puo’ cambiarla.Perche’ Maometto non ha provato alcuna gelosia?perche’ non ha chiesto come sono conferiti questi miracoli a Gesu’ e non a me?Perche’ sapeva che questi miracoli erano dominate da Dio.Maometto credeva completamente nei miracoli di Mose’ e Gesu’ .Li ha comunicati a noi cosi’ come erano stati rivelati a lui da Gabriele.E lui dopo li ha incorporate nel Corano.Spero che finiscano queste invenzioni.Maometto e’ l’ultimo profeta.Questa e’ una distinzione fuori a qualsiasi distinzione.E’ l’unico profeta che ha avuto la benedizione e la pace di Dio e dei Suoi angeli su di lui.Dio ha condotto Maometto in un viaggio notturno dalla Divina moschea della Mecca alla moschea “El Aqsa”.Questo e’ stato un vero miracolo.(Lui ha visto i grandi segni del Signore[53-18]).Questi sono i miracoli avvenuti e confermati da Maometto.Sono piu’ che abbastanza.Attribuire cose che Maometto non ha fatto e’ un atto di incredulita’.Questi non credenti stanno navigando in internet con queste false invenzioni che non fanno altro che confondere la gente.

Maometto ,di cui oggi celebriamo il suo compleanno,e’ l’ultimo dei profeti.E’ il profeta mandato per tutta l’umanita’.Quelli che in Scandinavia stanno attaccando Maometto,stanno attaccando un profeta mandato per loro.Sono infatti malati e ignoranti.Sono razzisti e fanatici.Sono I nemici dell’umanita’,di Dio ,di Gesu’Cristo e di Mose’.Mose’ e Gesu’ credono in Maometto.Anche Maometto crede n loro.Ma la Scandinavia crede in Gesu’?Certamente no. Se attaccano Maometto vuol dire che non sono credenti e non rispettano I profeti di Dio.Dio li ripaghera’ per questa attitudine.Loro credono che Maometto sia il profeta degli arabi.Maometto e’ il profeta di tutta l’umanita’,arabi e non arabi allo stesso modo.Lui e’ un profeta mandato anche per la Scandinavia,volendo o non volendo.Dio ha parlato chiaramente dicendo che la fede di Maometto superera’ tutti anche se i Mushrikun(politeisti,pagani,idolatri e non credenti in un solo Dio) odieranno questa fede(9-33).

Dio riferisce ad un profeta,per tutta l’umanita’,quail nomi sono stati scritti nel Vecchio e Nuovo Testamento.Non e’ menzionato nella Bibbia di oggi.Allora e’ una contraffazione.Non e’ l’autentico.(E ricorda quando Iesa[Gesu’],figlio di Maryam[Maria],disse:”O figli di Israele,son oil messaggero di Dio finche’ voi confermerete il Taurat(Torah)che venne prima di me e diede felici notizie dicendo che sarebbe arrivato un messaggero dopo di me,il cui nome sara’ Ahmed(61-6).

Nella nostra ultima riunione a Timbuktu per celebrare l’anniversario della nascita del profeta,abbiamo parlato del pellegrinaggio.Il pellegrinaggio esisteva prima di Maometto.Esisteva ai tempi di Abramo e Ismaele.La Kaa’ba ha le prove di questo.Esiste cosi’ la gente puo’ andare a fare il pellegrinaggio.Non solo coloro che credono in Maometto dovrebbero andarci,ma tutta la gente.Il pellegrinaggio era un dovere della gente anche prima di Maometto.Nel Corano Dio dice “Il pellegrinaggio e’ un dovere verso Alla’ per quelli che possono permettersi il viaggio”(3-97).Lui si rivolge a tutti non solo ad arabi e musulmani.E’ un dovere per tutta la gente dell’America,dell’Europa,dell’Asia e dell’Africa,perche’la Kaa’ba e’ la prima casa costruita per il culto creato da Dios u questa terra.”La prima casa (di culto) costruita per la gente e’ quella della Kaa’ba”(3-96).Dio ha detto che e’ stata fatta per la gente e non per arabi e musulmani.Questa e’ la casa di Dio sulla terra.Appartiene a tutta la gente .E’ dovere di tutta la gente visitare la Kaa’ba,camminare tra le colline di Safa e Marwa e andare sulla montagna di Arafat per pregare.Chi ha detto che questa appartenga solo ad un gruppo di persone?Chi ha detto che il pellegrinaggio sia un dovere solo per chi crede in Maometto?Questa cosa e’ stata costruita per tutta la gente…questa e’ la casa di Dio e nessun altro,e chi ha il diritto di impedire alla gente di circolare attorno alla Divina Reliquia?dio dice;”In verita’!Quelli che non credono e che ostacolano la gente a seguire la via di Alla’,e da El-Masjid-Al-Haram(alla Mecca) che abbiamo fatto per tutta la gente.Dio dice con le Sue stesse parole che questa casa e’ per tutti gli uomini e tutti gli uomini hanno l’egual diritto di andarvi in pellegrinaggio.Che cosa da’ agli arabiil diritto di monopolizzare la Casa di Dio?Tutta la gente ha il diritto di girare attorno alla teca.Qual’e’ l’origine del fatto che solo I seguaci di Maometto dovrebbero circolare attorno alla Kaa’ba?c’e’ solo un verso del Corano che parla di questa cosa.E’ un verso molto chiaro che dice:”O tu che credi!i pagani non sono puliti ,non lasciarli ,dopo questo loro anno,avvicinare alla Sacra Moschea”(9-28).Chi e’ il pagano sporco?Solo il pagano sporco non dovrebbe avvicinarsi alla Kaa’ba.Se venisse il Papa del Vaticano e volesse girare attorno alla Kaa’ba,che succederebbe?Secondo il regolamento attuale sarebbe rifiutato,no e’ vieteto,e se chiedesse il perche’?Datemi una ragione convincente per questa proibizione.Come risponderemmo?Cercheremmo in tutto il Corano e non troveremmo altro che il verso in cui si dice che i pagani sono sporchi.Cosi’ il Papa ti rispondera’dicendo di non esser pagano e sporco e di avere il diritto di circolare attorno alla Kaa’ba in quanto essa e’ la casa di tutti e non solo degli arabi.Direbbe:”Non sono pagano,credo in Dio e non sono sporco”.Potete voi dire al Papa”tu sei sporco”? …Se venisse il presidente degli Stati Uniti e volesse circolare intorno alla Kaa’ba che cosa gli direste?”No,e’ vietato!”E lui ci direbbe:”Perche’ me lo vietate?”Anche se cercassimo nul Corano una risposta non troveremmo un verso che vieta questa visita se non il verso che ho citato prima(“I pagani non sono puliti,non devono avvicinarsi alla Masjad ei Haram).Che succederebbe dopo/Puoi tu dire al capo degli Stati Uniti di essere pagano o sporco?Chi ha il coraggio e la fede in Dio puo’ dire questo in faccia al capo degli Stati Uniti:”tu sei sporco e pagano e abbiamo tutto il diritto di allontanarti dal Masjad El Haram”.Vi assicuro che non esiste nessuno.Lui puo’ circolare attorno alla Kaa’ba,perche’direbbe di non esser sporco e pagano .Puoi tu che sei responsabile del pellegrinaggio dire al capo degli Stati Uniti “tu sei sporco”Non potresti mai dirglielo e lui circolerebbe attorno alla Kaa’ba volendo o non volendo.Chi puo’ dirgli che e’ pagano,e lui rispondera di certo che non lo e’.Quello che sta succedendo adesso e’ contrario al Corano.Solo un pagano sporco non deve avvicinarsi al Masjad el Haram,gli altri possono ugualmente e quelli che li ostacolano non credono in Alla’,loro sono pagani,perche’ il Masjad-el-Haram e’ per tutta la gente(“per la gente dovrebbe fare il pellegrinaggio colui che e’ capace”).Dio ha detto la gente e non solo gli arabi.Chi puo’ andare,ci vada,e’ un raduno per tutta la gente(“Ricordate che abbiamo costruito questa casa come posto d’assemblea e di sicurezza per tutta la gente “)(2-125),un rifugio e luogo d’incontro per tutta la gente.Dio dice anche:E prendete voi(gente) il Maqan (posto) di Abramo,come posto di preghiera (2-125).Dio ha parlato a tutta la gente e non solo ad un gruppo di gente.dio dice anche:”Abbiamo ordinate ad Abramo e Ismaele di purificare la mia Casa per quelli che stanno pregando e girando intorno ad Essa.(2-125)Queste parole sono chiare.Dio ha dato quest’ordine per lasciare la gente visitare e fare il pellegrinaggio prima della venuta di Maometto.Questa casa e’ stata costruita prima di Abramo e di Maometto,e Dio disse:”Ho proclamato il pellegrinaggio per tutta la gente .Verra’ da te a piedi,a cammello,da tutte le montagne e distanze per fare El Haj (pellegrinaggio)(22-27).Ha anche detto ad Abramo che “La prima cosa messa a disposizione della gente e’ la Mecca,piena di benedizione e guida per tutta la gente”(3-96).

Ritorniamo al nostro primo argomento in questo grande giorno.Io so che in questo posto ci sono musulmani che soffrono la discriminazione e la persecuzione e che alcuni sono considerati apostati.Abbiamo diversi sette e sottosette:Sunna e Scia’.Chi puo’ negare che la Scia’ sia perseguitata?Gli sciiti sono discriminati e considerati non credenti.Cosi’ anche gli appartenenti a molte altre sette islamiche.La spiegazione teologica non e’ per me.Quello che mi riguarda e’ lo status politico di queste sette.

Gli Sciiti sono considerati come cittadini di seconda o terza classe nei paesi arabi.L’esclusione dalla vita politica e’ il risultato della loro fede religiosa.Hanno perso il diritto di essere cittadini di prima classe.Qual’e’ il loro crimine eccetto il fatto di professare la Scia che guarda con venerazione i membri della famiglia del profeta e che ha fatto credere che Ali’ dovesse essere il successore di Maometto?Questo e’ il motivo per cui molti sciiti sono perseguitati e sparsi in tutto il mondo e accusati di eresia.E’ questo il caso dei Bahari,, Nizari, Drusi, Nusseri, Zeidi,Qadyanisi ed altre sette sciite.

Le differenze teologiche e religiose non mi riguardano.Quel che mi riguarda e’ la persecuzione e la discriminazione che son o il risultato di queste differenze.perche’ la loro fede di setta ,Scia,Baha’I,Drusa,Zeidia o Bahari non possono essere a capo dl loro stato.Lo stesso vale per gli Sharif,I discendenti della famiglia del profeta,che sono perseguitati per il loro legame con la Scia.

A me non interessa la questione religiosa,mi interessa quella politica.

E’ una violazione dei diritti umani.siamo tutti esseri umani prima di abbracciare una certa fede o essere membri di una certa setta.Noi siamo cittadini dei nostril paesi noncuranti di sette o credi.Dovremmo essere tutti politicamente uguali.Nessuno ha il diritto di escludere un cittadino o pronunciare una sentenza per un certo gruppo.La nazione appartiene a tutti i cittadini.Questo Paese,l’Uganda,ha un gran numero di rifugiati Bahari e Ismailiti.Perche’ hanno lasciato l’India per venire in Uganda?Questa e’ una persecuzione politica. Infine,la fede religiosa dovrebbe essere una questione tra una persona e Dio.Politicamente siamo tutti uguali.Come risultato della persecuzione sopportata da quelle comunita’ oppresse ,era necessario chiamare a ristabilire lo Stato Fatimido.Io posso proteggere questi gruppi oppressi.Il nuovo Stato Fatimido potrebbe essere costituito nel Nord Africa e nel Medio oriente .Potrebbe anche diventare uno stato potente.Coloro che hanno perseguitato quelle comunita’ certamente rimpiangeranno queste azioni sbagliate.Questi ugruppi perseguitati:Bahaiti,Ismiliti,Zeiditi,Bahariti,Sciiti e Drusi potranno un giorno avere il loro proprio stato.Questo non e’ un fatto storico o filosofico,questa e’ una vera situazione politica,che ha un peso sulla nostra vita quotidiana.

Spero che ogni anno celebreremo questo grande evento finche’ la vera fede di Dio vincera’credendo in Maometto come vero profeta di ogni individuo e che la religione con Allah e’ l’Islam (3-19) .

Auguri a tutti e che la pace e la misericordia siano con voi.

Il film su Maometto del 2012 ? Un’operazione dei servizi segreti”

di Aldo Giannuli28 Settembre 2012

Tre copti di origine egiziana dietro il film su Maometto? Non diciamo sciocchezze. Per com’è stata concepita e per la raffinatissima sensibilità psicologica dimostrata, si tratta quasi certamente di un’operazione da Servizi Segreti

 

Aldo Giannuli Riporto anche qui l’intervista che ho rilasciato a Micromega, a cura di Michele Marelli.

Nella misteriosa vicenda che riguarda il film blasfemo sul Profeta Maometto, le cose che non tornano sono parecchie. La sensazione che si sia cercato di provocare una reazione a tutti i costi è forte…
Camilleri definirebbe l’autore di questo film ‘mastro d’opra fina’. Come prodotto artistico è una schifezza irripetibile, ma come operazione di guerra psicologica è assolutamente impeccabile, da manuale direi.

Stando alla versione ufficiale, dietro a questo film ci sarebbero unicamente tre copti di origine egiziana – Nakoula Basseley Nakoula, Nasrallah Abdelmasih e Morris Sadek. Le sembra un’ipotesi credibile?
Non diciamo cazzate. Per com’è stata concepita e per la raffinatissima sensibilità psicologica dimostrata, si tratta quasi certamente di un’operazione da Servizi Segreti. Quei tre cretini dovrebbero innanzitutto spiegare dove hanno trovato i soldi per fare questo film; ma, in ogni caso, se io – insieme a dieci amici – trovassi dei soldi per girare un cortometraggio con l’obiettivo di prendere a pesci in faccia l’Islam, potrei pure metterlo su YouTube ma non è che automaticamente tutti se ne accorgerebbero. Se aspettassi il passaparola, forse in cinque anni… Se una cosa del genere scoppia in modo così repentino, significa che qualcuno, oltre ad averci messo dei soldi, ha organizzato alla perfezione il lancio del film via web proprio allo scopo di ottenere un’eco mediatica come quella che abbiamo visto.

Pare che il film fosse in rete già dallo scorso giugno e che solo con la comparsa – circa due settimane fa – di una versione sottotitolata in arabo si sia giunti allo scoppio, decisamente repentino, di questa crisi. Strano, se si pensa che in Paesi come la Libia e lo Yemen l’alfabetizzazione si attesta intorno al 50%…
Cerchiamo di capire, innanzitutto, chi ci guadagna. Non può non colpire la coincidenza fra questa crisi e l’avvicinarsi della possibile azione militare israeliana contro l’Iran. Diciamo che la ‘minestra’ era preparata da un po’. Se è vero che il film era stato caricato su YouTube già lo scorso giugno, probabilmente questa cosa era ‘in viaggio’ già dalla scorsa primavera, se non addirittura da prima. Qualche tempo tecnico per preparare questa porcheria ci sarà pure voluto…

Tra l’altro pare che questo misterioso produttore, Nakoula, si sia recato in Egitto alla ricerca di fondi. Sarà un caso, ma la presenza dei Servizi Segreti israeliani in Egitto è un fatto assodato…
Si può dire che lì stiano di casa… L’interesse è chiaramente di chi auspica una frattura fra il Mondo islamico e l’Occidente. È per questo che mi viene da pensare più agli israeliani che agli americani. Questi ultimi puntano, semmai, più a una rottura fra l’Iran e il Mondo arabo, giocando – con l’appoggio dell’Arabia Saudita – sul crinale sunniti-sciiti. Qui invece l’operazione ha mirato a spostare la spaccatura sulla contrapposizione Occidente-Islam: l’intento è inequivocabilmente quello di impedire un ponte col mondo islamico. Per quanto possa sembrare paradossale, gli israeliani sono più interessati a un Medio Oriente fondamentalista che non a un Medio Oriente che evolva verso forme di democrazia più o meno simili a quelle occidentali. In un Medio Oriente tendenzialmente filo-occidentale, democratizzato e secolarizzato, infatti, Israele perderebbe gran parte della sua ragione d’essere.

Quando parla di un coinvolgimento israeliano in questa vicenda, a chi si riferisce?
Parlare di Israele in toto sarebbe un errore. Ho in mente alcuni circoli di destra che, per esempio, non vogliono saperne di alcun processo di distensione coi palestinesi e che premono per un’operazione in Iran. Consideriamo poi un altro fatto: la destra israeliana non ama Obama. Non le sembra strano che questa crisi in Nordafrica e in Medio Oriente sia scoppiata a poco più di un mese dalle Presidenziali americane? Di colpo Obama si è trovato tra le mani, oltre a un Ambasciatore ucciso in un modo a dir poco atroce, una situazione delicatissima: se non reagisce trasmette un’immagine di debolezza, ma può forse reagire bombardando a cuor leggero le città di un Paese che lui stesso ha contribuito a liberare da una dittatura?

Eppure, stando ai primi sondaggi, sembra che Romney non abbia guadagnato terreno su Obama in questa fase. Anzi, sembra che ci stia addirittura rimettendo…
Romney ci sta rimettendo perché è un inetto. Però, obiettivamente, lo ‘scherzo’ a Obama non è stato carino…

In questa operazione, secondo lei, quali altri attori potrebbero essere in gioco?
Io non escluderei l’ipotesi di una ‘manina’ americana riconducibile a quei settori legati ai petrolieri. L’idea che abbiano dato una mano o che siano essi stessi i ‘committenti’ non è campata per aria. Non vedo, viceversa, la possibilità di coinvolgimenti di altri Servizi Segreti. Nessun Servizio europeo, in un momento di crisi come questo, si prenderebbe la briga di far scoppiare un simile caos. I cinesi? Che interesse vuole che abbiano… I russi? Quelli hanno già tanti problemi coi ceceni e la creazione del nemico americano è roba da URSS, non da Russia di Putin… Gli iraniani…?

Trova così improbabile l’ipotesi di un coinvolgimento dei Servizi Segreti iraniani? In effetti, questa crisi sembra aver ricompattato l’opinione pubblica musulmana contro il comune nemico americano, indipendentemente dalle divisioni fra sunniti e sciiti…
Sì, è vero. Ma un’operazione simile, a tre settimane da un possibile attacco israeliano in Iran, non avrebbe alcun senso. Il tempismo fa pensare agli israeliani, non agli iraniani.

Ha in mente altre possibili ‘regie’?
Si potrebbe anche pensare a un’operazione dei Fratelli Musulmani egiziani organizzata per mettere in crisi l’Esercito e per mobilitare le masse verso un fondamentalismo religioso lontano da uno sbocco di tipo democratico-occidentale. Ma è un’ipotesi poco probabile…

La ‘pista egiziana’ non la convince?
Non è una pista campata per aria, intendiamoci. Tuttavia, i Servizi Segreti egiziani – i cosiddetti Mukhabarat – sono roba seria e, a quanto ne so io, sono controllati dall’Esercito. Se i Fratelli Musulmani si fossero mossi in questo senso (e dubito che siano così ‘raffinati’), i Mukhabarat l’avrebbero scoperto e, a quel punto, l’obiettivo dell’operazione sarebbe stato chiarissimo. Il piano, le garantisco, non sarebbe andato in porto.

Un gioco di sponda fra alcune frange dei Servizi Segreti americani e l’Intelligence israeliana legata alla destra, dunque?
È sicuramente un’ipotesi molto più convincente.

Quando parla di Servizi Segreti israeliani a chi allude?
È sbagliato pensare necessariamente al Mossad. Esistono altri Servizi, come quello dell’Esercito, decisamente più ‘cattivelli’. A confronto, quelli del Mossad sono i ‘buoni’ (quant’è difficile usare quest’espressione…). È l’Esercito che in questa storia ha un interesse maggiore a mantenere una tensione permanente, in modo da restare un’istituzione intoccabile. Fino a quando permarrà una situazione d’emergenza, infatti, l’Esercito potrà fare ciò che vuole.

Torniamo ai tre copti che avrebbero prodotto il film blasfemo su Maometto. È probabile che siano stati usati e che non abbiano la minima idea di chi siano in realtà le persone per cui stanno lavorando?
Quando dico che il regista di questa operazione è ‘mastro d’opra fina’ penso anche alla scelta della ‘faccia’. Tra tutti i possibili ‘candidati’ chi si è deciso di usare per un’operazione di questo tipo? Tre copti. Così magari ci scappa pure un bel massacro dei cristiani in Egitto. Ulteriore motivo per poter dire: «Guardate i musulmani che carogne che sono»… Probabilmente si tratta di tre imbecilli reclutati per l’occasione. Qualcuno avrà detto loro: «Facciamo una cosa contro Maometto» e quelli ci sono cascati in pieno. Se si fosse voluto creare un caos simile in Turchia, a metterci la faccia sarebbero stati sicuramente tre armeni… Sotto questo punto di vista, ripeto, è stata un’operazione perfetta.

Colpisce anche un altro fatto, tralasciato dai più. Si parla di rivolte in tutto il mondo islamico, eppure nella Penisola Arabica – ad eccezione dello Yemen – sembra che non stia succedendo niente. In Arabia Saudita, in Qatar, negli Emirati Arabi Uniti e in Oman nessuno si muove in difesa del Profeta…?
Questo ha colpito anche me. Tuttavia, l’Arabia Saudita è un Paese poco popoloso, molto più controllato anche per ciò che riguarda Internet e colpito solo in misura ridottissima dalla Primavera Araba, mentre Qatar ed Emirati sono Paesi ad alto reddito. In più, non dimentichiamo che in quella zona ci sono le basi americane… Diciamo che le condizioni e gli interessi per tenere sotto controllo la cosa ci sono. È la dimostrazione di un fatto: se non si crea un ‘ponte’, la notizia non passa. A colpirmi è anche un altro fatto: a muoversi maggiormente sono stati, guarda caso, i Paesi colpiti dalla Primavera. L’impressione è che si tratti proprio di un’operazione mirata…

Fonte:http://www.cadoinpiedi.it/2012/09/28/il_film_su_maometto_unoperazione_dei_servizi_segreti.html