Araba fenice, il tuo nome è Gaza di Fulvio Grimaldi

Il solito capolavoro giornalistico del grande Fulvio Grimaldi. Documentario da vedere assolutamente perché è giusto non dimenticare che cosa realmente accade in quel pezzo di terra da ormai tantissimi anni. La questione sionismo è un capitolo sempre aperto , e che prima o poi dovrà essere ripreso e chiarito. Fondamentale quindi  capire la questione da chi lì c’è stato realmente ed ha anche rischiato la vita pur di documentare tutto durante i periodi di crisi. Il documentario per chi non l’avesse visto non può lasciare dubbi su quello che accade realmente in loco, e quindi le sue fonti non sono per nulla opinabili come si è solito vedere nei talk show,  generalmente frequentati da giornalisti da bar,  giornalisti che talvolta neanche sanno dove geograficamente si trova il posto in questione.

La guerra sporca dell’occidente(Video)

Interessante video che mette in risalto la falsità dell’occidente nel coprire l’aggressione in Siria, aggressione di tipo imperialista, appoggiata dai suoi vassalli, con la loro ipocrisia e le loro menzogne, i quali nascosero i veri reali motivi della guerra con l’appoggio di  un mainstream corrotto, servile e criminale. E’ interessante notare il format delle menzogne e la sequenza, con delle  analogie che riscontrammo anche in libia, con gli stessi medesimi interpreti ma con altre vittime.

Video Intervista a Georges Abou Khazen:”L’Isis è un’invenzione dell’Occidente!”

Ennesima conferma che proviene da parte dei clericali. Intervista rilasciata a “la cosa” dove Georges Abou Khazen, vescovo di aleppo, per cui persona di una credibilità superiore al cosiddetto giornalismo prezzolato del mainstream occidentale,  dichiara apertamente, inequivocabilmente e senza mezzi termini la sua posizione riguardo l’Isis.

Chi sarà la prossima vittima dell’imperialismo?

L’Eritrea fa parte dei cosiddetti “paesi canaglia”, epiteto datogli dagli imperialisti per il semplice fatto di essere indipendentista in una zona particolare,  nei pressi del corno d’africa, dirimpetto allo yemen, per cui geo-strategicamente tra le più importanti del pianeta. Qui sotto ho inserito il video trailer di un reportage fatto da Fulvio Grimaldi dove lo stesso evidenzia le sue preoccupazioni,  di una possibile vittima futura del mostro imperialista,  per via della falsa propaganda che il mainstream occidentale sta rimettendo in piedi in questi giorni.

Il mio consiglio è di ascoltare Fulvio Grimaldi e non distogliere lo sguardo da questa area  per non rivivere gli incubi di un’ennesima  guerra sponsorizzata dai diritti umani, come in Libia, in Siria, in Iraq  e in tutti quei paesi vittime di guerre imperialistiche e sostenute dalla propaganda del mainstream occidentale.

In questo altro video in inglese viene appunto messo in risalto il contrasto tra la storia “fake” propagandata dal mainstream e la realtà.

Khalim Gulmurod , addestramento Usa, ex contractor e poi diventato comandante Isis

A former police commander from Tajikistan was featured in an ISIS video recently where he admitted he was trained by the U.S. State Department and former military contractor Blackwater all the way up until last year.


At a Blackwater facility in North Carolina, Col. Gulmurod Khalimov received “counter-terrorism training.”

“From 2003-2014 Colonel Khalimov participated in five counterterrorism training courses in the United States and in Tajikistan, through the Department of State’s Diplomatic Security/Anti-Terrorism Assistance program,” said US State Department spokeswoman Pooja Jhunjhunwala.

According to CNN’s fearmongering report, “The program is intended to train candidates from participating countries in the latest counterterrorism tactics, so they can fight the very kind of militants that Khalimov has now joined.”

In the video he spoke in Russian, giving a speech perfect for a mainstream media report: “Listen, you American pigs, I’ve been to America three times. I saw how you train soldiers to kill Muslims…we will come to your homes and we will kill you.”

What kind of extensive training spans 11 years and what did this person actually learn? Why and how did this person receive Russian training while simultaneously being deeply connected to the U.S.?

If you need more proof that the U.S. government doesn’t have a strategy to deal with ISIS, here it is. It doesn’t get much more blatant than this. The group has captured billions of dollars in American-supplied military equipment, is expanding its territory despite the western world bombing it, and recently leaked documents prove the U.S. predicted — even encouraged — the creation of ISIS. All the while, U.S. trained fighters continue to join the ranks of the ‘Islamic State,’ using weapons that American taxpayers paid for, against other forces equipped with U.S. financed military equipment. Seems legit.
sorgente: https://realitieswatch.com/isis-colonel-was-trained-by-blackwater-and-u-s-state-department-for-11-years/